Auguri Compagno!

Il 22 febbraio abbiamo preso parte ad una assemblea sulla sanità. Un movimento di lotta che da anni contrasta le decisioni di privatizzare e ridurre la sanità pubblica nella nostra provincia e nella regione Lazio riducendo i parametri anche della salute.

Proclami di lotta di manifestazioni di iniziative di riunioni che venivano fatti da battaglieri ultrasettantenni che non demordono, che credono di dover difendere spazi di democrazia e futuro….

La sintesi è affidata al genuino e contemporaneo pensiero di Francesco Notarcola che con piglio battagliero, sempre lucido sul dà farsi, che non dimentica di rinforzare i suoi sodali, propone iniziative e manifestazioni alla regione Lazio, che lotta appunto per un futuro per tutti, alcuno escluso.

Notarcola il 3 marzo ha compiuto 89 anni ma è sempre partecipe, protagonista, solidale e soprattutto disponibile insieme alla compagna Maria.

Ecco, ai tempi del coronavirus, possiamo dire di essere al fianco di chi instancabile ci aveva anticipato le difficoltà dell’organizzazione sanitaria. Le indicazioni di ciò che sarebbe più opportuno fare sono in parte contenute in questo breve intervento.

A quest’uomo, alla sua famiglia auguriamo altri 100 anni di lotta, quella che per noi oggi è sempre subordinata all’individualismo, alla comodità, all’indifferenza.